Crea sito

Ti sarà capitato di sentire parlare di questo documento.
A volte viene nominato con la sua semplice sigla, a volte con il suo nome completo, ovvero Attestato di Prestazione Energetica.

Se stai vendendo o affittando casa, ti sarà richiesto di allegare alla documentazione del tuo immobile anche un APE.
Al contrario, se stai acquistando casa, potresti trovarti tra le mani anche questa certificazione.

Allo stesso modo, se stai ristrutturando casa, oltre al progetto definitivo del tuo appartamento, potrebbe essere interessante fare un confronto tra un APE precedente e una successiva ai lavori effettuati.

Perché? Che cos’è e a cosa serve un APE?

Come si legge un'APE

Un APE è un documento, rilasciato da un tecnico abilitato, che certifica
l’indice di prestazione energetica globale non rinnovabile,
ovvero quanto consuma la nostra casa per assicurarci delle condizioni di vita adeguate.

Conoscere questo valore è importante almeno per un paio di motivi:

risparmio economico, perché conoscere il livello di consumo energetico della nostra casa può permetterci di adottare delle soluzioni per abbassarlo, riducendo di conseguenza anche i costi della propria bolletta. Infatti, l’energia consumata in una casa per il riscaldamento o il raffreddamento degli ambienti è un costo notevole, che può essere ridotto con i giusti accorgimenti, indicati proprio nell’APE;

ambientali, perché conoscere il livello di consumo della nostra casa ci rende consapevoli dell’impatto che abbiamo sull’ecosistema e può portarci ad “alleggerire” l’ambiente con modifiche sostanziali alla nostra abitazione. In fondo, vivere in una casa a basso consumo energetico è un regalo per l’ambiente in cui viviamo. Basso consumo, infatti, significa ridotte emissioni di CO2.

Ora che iniziamo a intuire l’utilità di questo documento, non rimane che leggere quello della propria casa e scoprire a che livello corrisponde nella classifica del consumo energetico!

Dici che non sembra tanto facile come sembra? Non preoccuparti! Abbiamo preparato una semplice guida apposta per te!

Con un contributo* di 5 € potrai ricevere la guida redatta dai nostri tecnici certificatori, sostenendo contemporaneamente la mission dell’Associazione Un passaggio per Biotopia.

Ti spiegheremo passo passo tutte le sezioni che costituiscono questo importante documento. Grazie a immagini ed esempi chiari e intuitivi, potrai comprendere meglio le indicazioni del tecnico che ti ha rilasciato questo certificato.

Senza tralasciare nulla, ti spiegheremo come è composta la certificazione, le raccomandazioni che contiene e gli aspetti geometrici che prende in considerazione.

Accetto e acconsento all'informativa sulla privacy.


*Il contributo non è detraibile né deducibile dalle imposte.